IV° Incontro Industriale Cuba-Italia sulle Fonti Rinnovabili

L'incontro industriale Cuba Italia sulle Fonti Rinnovabili nel 2012 si svolgerà a Padova, organizzato da Padova Promex ‐ Azienda Speciale per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Padova e Segreteria Permanente della Sezione Italiana del Comitato Imprenditoriale Cuba ‐ Italia – in collaborazione con l’Ufficio Commerciale della Ambasciata di Cuba in Italia e con ENEA.
Quando 19/06/2012
dalle 09:15 alle 13:00
Dove Padova
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Dal 2009 si è svolto annualmente, alternativamente all’Avana e a Roma, un incontro industriale rivolto a tutti i produttori di tecnologia e servizi energetici interessati a partecipare alla modernizzazione della rete elettrica, nonché alla produzione energetica da fonte rinnovabile a
Cuba. Parteciperanno all’evento delegazioni governative di alto livello di entrambi i Paesi. Nel 2010 furono presenti a Roma il Vice Ministro del Ministerío de Informática y Comunicaciones, Boris Moreno Cordovés, e il Viceministro Italiano allo Sviluppo Economico Adolfo Urso. Nel 2011 all’Avana parteciparono invece il Viceministro dell’Industria Básica di Cuba con delega all’Energia, J. Manuel Presa e l’Ambasciatore d’Italia, Marco Baccin. La ristrutturazione e modernizzazione della rete elettrica cubana in atto offre alle imprese italiane la possibilità di essere fornitrici di tecnologie e di competenze, investendo nel contempo nel settore economico locale.
La produzione energetica cubana è di circa 11.000 MW di potenza elettrica installata e di 17 GWh annui prodotti. Questa produzione deve essere adeguata ai moderni fabbisogni industriali ed economici e la sua riprogrammazione può avvenire, grazie alle condizioni esistenti ed alla progressiva liberalizzazione in atto a Cuba, anche con limitati vincoli all'esistente.
La pianificazione attuale prevede che un contributo strategico sia offerto dalle fonti rinnovabili (biomasse, fotovoltaico, eolico, solare termico); dall’integrazione di tecnologie di efficienza e risparmio energetico; dalla generazione distribuita ed altre fonti o tecnologie in funzione dell'offerta industriale. E' un segnale di attenzione ed un’opportunità per l'industria italiana, alla quale il governo cubano offre contratti di acquisto di lungo periodo in cambio di investimenti produttivi nell'isola.
Le condizioni del Paese ‐ con un alto livello di istruzione, sanità, organizzazione sociale e limitati
consumi e tenore di vita ‐ sono generalmente riconosciute come estremamente promettenti per il
rilancio economico dell'isola che in questi mesi è oggetto di crescenti investimenti, grazie anche
alla presenza industriale occidentale, soprattutto spagnola e ‐ già da qualche anno ed in maniera
rilevante ‐ cinese.
Lo scopo di questo incontro è quello di coinvolgere le imprese italiane, anche piccole e medie, in
un momento di scambio e di costruzione di sinergie per l’espansione degli investimenti nazionali a
Cuba, con il supporto delle istituzioni italiane e cubane. La delegazione del governo Cubano
esporrà alle aziende italiane le opportunità di investimento nel Paese e parteciperà ad incontri
specifici.
In tal senso, si auspica il coinvolgimento massiccio delle imprese italiane, anche piccole e medie, al
fine di rendere l’evento un momento di scambio e costruzione di sinergie che possano consentire
ai soggetti coinvolti di espandere i propri investimenti.

Programma e invito

Ulteriori informazioni su questo evento…