La ricerca sulla fusione nucleare e le sue ricadute industriali: un caso di successo nel panorama della ricerca italiano

L’ENEA fa il punto sullo stato della ricerca sulla fusione nucleare, sulle importanti ricadute per l’industria nazionale attivate dalla costruzione di ITER. e sulle prospettive di un nuovo esperimento di fusione da realizzare in Italia.
Quando 05/04/2012
dalle 09:00 alle 14:00
Dove Roma
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

La ricerca sulla fusione nucleare rappresenta un esempio di successo nel quadro nazionale ed internazionale sia per i risultati scientifici e tecnologici ottenuti, che hanno portato alla costruzione del reattore sperimentale ITER, sia per le significative ricadute che si sono avute sul nostro  sistema produttivo. Le aziende italiane hanno ottenuto importanti contratti industriali per la costruzione di alcuni componenti di ITER, per un totale, ad oggi, di oltre 500 milioni di euro. Tale successo, il migliore in Europa, è stato ottenuto anche grazie alle attività di ricerca condotte nei laboratori nazionali dell’Associazione EURATOM - ENEA con un notevole coinvolgimento dell’industria.

Le attuali sfide, rappresentate dal completamento della costruzione di ITER (con commesse del valore di alcuni miliardi di Euro) e dall’avvio del progetto del reattore dimostrativo, richiedono un consolidamento della posizione italiana con la messa in cantiere di nuove iniziative, in particolare di un nuovo esperimento di fusione da realizzare in Italia.

Scopo del Workshop è quello di preparare il sistema Paese alle sfide e alle opportunità offerte dalla ricerca sulla fusione, per sfruttare al meglio il valore strategico delle conoscenze acquisite nel campo delle nuove tecnologie energetiche, il potenziale innovativo e cogliere al meglio le opportunità industriali.

Un forte programma nazionale che veda una stretta e attiva collaborazione tra gli Enti di Ricerca preposti - ENEA e CNR -le industrie interessate, e gli organi istituzionali è infatti presupposto necessario per la partecipazione ai progetti internazionali sulla fusione e a quelli correlati, in settori di grande interesse scientifico ed economico per il nostro Paese.

 

Programma

Comunicato stampa

Atti

Guarda il video

Ulteriori informazioni su questo evento…