Efficienza Energetica degli edifici - L. 90/2013 e DLgs. 102/2014: il contributo degli stakeholder nell’attuazione dei provvedimenti e i meccanismi di consultazione predisposti da ENEA

Nuovo appuntamento con l'efficienza energetica negli edifici il 1° ottobre all'ENEA. Il progetto europeo REQUEST si rinnova e, grazie a REQUEST2ACTION, sarà possibile aprire un nuovo ciclo di consultazione degli attori-chiave del settore edilizio, per facilitare il confronto e formulare proposte condivise su tutto ciò che concerne la riqualificazione e la certificazione degli edifici esistenti.
Quando 01/10/2014
dalle 09:45 alle 13:30
Dove Roma - via Giulio Romano, 41
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

L’ENEA ha già sperimentato con successo metodi di consultazione degli operatori in tema di EE:  la piattaforma web Stati generali dell’efficienza energetica e i Tavoli di Lavoro 4E- Efficienza Energetica Edifici Esistenti, istituiti nel 2011 nell’ambito del progetto europeo REQUEST- Renovation through Quality supply chains and Energy Performance Certification Standards.

In considerazione del nuovo e potenziato quadro legislativo italiano in tema di efficienza energetica degli edifici e delle opportunità offerte da REQUEST2ACTION, il progetto europeo di cui verrà data ampia informazione nel corso dei lavori, ENEA apre un nuovo ciclo di consultazione degli attori-chiave del settore edilizio, per facilitare il confronto e formulare proposte condivise su:

  • strategie per la riqualificazione degli edifici esistenti
  • sistemi per facilitare l’attuazione delle politiche nazionali per l’EE negli edifici a livello territoriale
  • sistemi per determinare cost-effectiveness e cost-optimality degli interventi di riqualificazione
  • qualificazione e certificazione di competenze professionali e prodotti per l’edilizia
  • realizzazione di un “Portale della riqualificazione”
  • individuate come linee di intervento prioritarie per accrescere l’impatto dei provvedimenti adottati e dare impulso al mercato del recupero energetico degli edifici.

Questi stessi temi verranno discussi e affrontati anche negli altri Paesi partner di REQUEST2ACTION (Austria, Belgio, Grecia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Slovacchia)e ENEA sarà responsabile del monitoraggio sull'attività e dell'analisi dei risultati in Europa.

Grazie a REQUEST2ACTION sarà pertanto possibile esaminare e valutare anche proposte elaborate in Europa su obiettivi comuni: accrescere la quantità e la qualità degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici, liberare risorse economiche  provenienti dalla riduzione degli sprechi energetici e ottenere benefici ambientali.

L’invito a partecipare all’incontro e alla nuova stagione di consultazione è aperto alle associazioni di imprese e agli organismi rappresentanti gli operatori del settore.

PROGRAMMA

Comunicato stampa


  • Il quadro normativo italiano per il settore edilizio in ottemperanza delle direttive EPBD e EED