La valutazione del rischio geochimico: nuovi strumenti per una gestione sostenibile del territorio

ENEA, in collaborazione con la Società Geochimica Italiana, organizza due giornate di studio sulla valutazione del rischio geochimico e per discutere dei nuovi strumenti per una gestione sostenibile del territorio. L'evento, che ha ottenuto il patrocinio dell'Accademia Nazionale delle Scienze e dell'Accademia dei Lincei, avrà luogo presso la sede ENEA di Roma il 29 e 30 marzo 2012.
Quando dal 29/03/2012 alle 08:45
al 30/03/2012 alle 12:30
Dove Roma
Persona di riferimento
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

I rischi naturali di tipo geologico/geochimico possono creare problemi notevoli per l’uomo e per la gestione del territorio, imponendo riflessioni e interventi sia dal punto di vista sanitario/ambientale che, conseguentemente, normativo.

Questo incontro nasce dall’esigenza di portare un contributo alla chiarezza in un ambito che spesso diventa terreno di divulgazione non corretta, talora eccessivamente allarmante, suscitando confusione nei cittadini e perdita di risorse da parte di chi ha la responsabilità della gestione.

La mancanza di procedure codificate comporta spesso che ampie porzioni di territorio siano mantenute inutilizzate o improduttive a causa di difficoltà a dirimere i dubbi sulle eventuali autorizzazioni legate al superamento dei valori soglia per alcuni parametri non dovuti ad impatto antropico, ma a cause legate alla geologia/geochimica del territorio.

Le giornate affronteranno tematiche derivanti dall’influenza dell’ambiente geologico (valori di fondo naturale di elementi potenzialmente nocivi, emissioni gassose, …) e del territorio sull’uomo e sono intese ad avviare un processo interattivo di scambio di informazioni e opinioni tra mondo scientifico, istituzioni e addetti al lavoro con l’obbiettivo finale di assistere le parti nel prendere decisioni sulla base di giudizi equilibrati e basati su elementi di fatto.

PROGRAMMA
PRESENTAZIONI

Ulteriori informazioni su questo evento…