NER 300

NER 300 è uno strumento di finanziamento gestito congiuntamente da Commissione Europea, Banca Europea degli Investimenti e Stati Membri. Si basa sull’accordo dell’Unione Europea relativo alla riduzione di emissioni dei gas a effetto serra attraverso l’obbligo di acquistare diritti di emissione da parte delle aziende che utilizzano combustibili fossili e riserva i proventi della vendita di 300 milioni di permessi (ognuno corrispondente a una tonnellata di CO2), pari a circa 2,4 miliardi di Euro, per sostenere l’installazione di tecnologie innovative per energie rinnovabili e per la cattura e sequestro di anidride carbonica (CCS). Il progetto ARCHETYPE SW 550 prevede la realizzazione di un impianto solare a concentrazione integrato con un’unità di dissalazione e ARCHETYPE 30+ un impianto solare da 30 MW in grado di fornire anche energia termica per usi abitativi.