Efficienza energetica e sostenibilità ambientale al centro dei progetti di laboratori di ricerca intelligenti

21 giugno 2012

news.jpg

“Innovazione di tecniche e metodi per progettare e gestire efficienza energetica e sostenibilità ambientale di laboratori di ricerca intelligenti”: è il titolo del convegno che si è tenuto il 21 giugno a Bologna.

L’intera giornata è stata dedicata ai temi della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica considerati come punti di partenza  negli interventi di costruzione  e ristrutturazione edilizia in ambiti complessi. In particolare si è parlato del progetto di ristrutturazione dell’area della Ex Manifattura Tabacchi BAT, destinata ad essere la futura sede dei Laboratori del Tecnopolo di Bologna nonché dei Laboratori di Ricerca Industriale di ENEA secondo quanto stabilito  nel disegno della RETE dell’Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna (HTN).

E’ stata un’occasione per confrontare strumenti e metodi per la progettazione, per la gestione e per il monitoraggio dell’efficienza energetica sostenibile confrontati con il quadro Europeo, con il contesto imprenditoriale e con le aspettative degli amministratori locali.

In particolare nel corso dell’incontro sono stati presentati i risultati dei Laboratori ENEA del Progetto Tecnopolo Bologna per l’ottimizzazione delle fasi progettuale e pre-progettuale di edifici destinati a laboratori.

Si è trattato di un importante occasione di confronto utile per dare agli addetti ai lavori la possibilità di confrontare le proprie conoscenze ed esperienze nel campo; ricercatori, imprenditori e amministratori locali si sono riuniti per ragionare insieme sul modo di costruire e di “governare” città intelligenti ma anche per  rispondere alla volontà e capacità dei singoli di divenire utenti di laboratori e città intelligenti, il tutto anche  attraverso la formazione di nuove figure professionali.

archiviato sotto:

IN QUESTA SEZIONE