ENEA e Sincrotrone Trieste firmano convenzione per lo sviluppo di laser ad elettroni liberi

Roma, 5 Marzo 2012

CS.jpgL’ENEA e la Sincrotrone Trieste hanno firmato una convenzione triennale allo scopo di estendere e consolidare i rapporti di collaborazione. L’ambito è quello dello sviluppo di laser a elettroni liberi e delle relative macchine acceleratrici per la generazione di radiazione laser (coerente) da utilizzare per l’analisi e la caratterizzazione dei materiali.

Unendo l’esperienza ventennale maturata in questo campo dai due enti, la collaborazione punta a sviluppare infrastrutture che possano offrire alla comunità scientifica e all’industria radiazione coerente, nell’intervallo compreso fra i Terahertz i Raggi X, per un ampio spettro di applicazioni dalla “security” al bio-medicale, dalla scienza del materiali ai beni culturali (continua....)

IN QUESTA SEZIONE