Ordine da 20 milioni di euro per bobine superconduttive per il programma internazionale ITER

28 febbraio 2013

CS.jpgL’ENEA e ASG Superconductors, azienda della Famiglia Malacalza, hanno avviato una collaborazione per un progetto di ricerca sulle bobine toroidali superconduttive da utilizzare per il reattore destinato alla fusione nucleare. La ASG Superconductors, attiva nel settore hi-tech e superconduttività, ha acquisito un ordine internazionale per un importo di 20 milioni di euro, nell’ambito del progetto internazionale denominato “JT60SA”, che viene condotto in Giappone a Naka, vicino Tokyo, nella provincia di Ibaraki (continua.....)

IN QUESTA SEZIONE