Sole vento e mare: energie rinnovabili e paesaggio

16 maggio 2012

CS.jpgMulini all’avanguardia, torri di segnalazione portuale che a mo’ di alberi captano il vento, strutture per l’accoglienza turistica alimentate dal moto ondoso, pontili elettrici: queste le soluzioni made in italy che sono state selezionate per “Sole vento e mare: energie rinnovabili e paesaggio”, in grado di conciliare l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia con la tutela del paesaggio mediterraneo.

Le idee progettuali sono state illustrate oggi a Roma nell’ambito della premiazione del concorso internazionale di idee “Sole vento e mare - Le energie rinnovabili per le isole minori e le aree marine protette italiane”, promosso da Marevivo con GSE, ENEA, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione generale per la qualità e la tutela del paesaggio, l'architettura e l'arte contemporanee - , Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - Segretariato Generale – e Citera dell'Università di Roma La Sapienza (continua....)

IN QUESTA SEZIONE