Il Regolamento REACH e i nanomateriali: stato dell’arte

Regolamento REACH
(download pdf)
Nuove sfide per i regolatori stanno emergendo circa una valutazione specifica ed una adeguata gestione dei potenziali rischi dei nanomateriali. Nel quadro della legislazione europea per i prodotti chimici, il Regolamento (EC) n. 1907/2006 REACH ha lo scopo di assicurare la sicurezza della salute umana e dell’ambiente mediante la raccolta di informazioni sulle caratteristiche fisico-chimiche delle sostanze e sul loro profilo (eco)tossicologico e l’individuazione di una adeguata gestione del rischio collegata all’esposizione alle sostanze stesse senza ostacolare il progresso scientifico e la competitività dell’industria.

Allo scopo di coprire l’attuale carenza di informazioni sulla sicurezza dei nanomateriali ed affrontare il riconosciuto vuoto normativo, sono in corso una ricca attività, condotta sia dai regolatori sia dagli stakeholder, e discussioni sulle proposte per adattare il quadro normativo europeo per i prodotti chimici. La Commissione Europea è orientata a rafforzare il Regolamento REACH per mezzo di aggiornamenti dei suoi allegati. L’importanza di rispondere alle richieste regolatorie ha evidenziato la necessità di una cooperazione tra organismi europei, scienziati e industrie per promuovere ed assicurare l’uso sicuro dei nanomateriali

 

The REACH Regulation and nanomaterials: state of the art

New challenges are emerging for the regulators about the specific assessment and adequate management of the potential risks of nanomaterials. In the framework of European legislation for chemicals, the Regulation (EC) No. 1907/2006 REACH is aimed at ensuring the safety of human health and environment by gathering information on physical chemical characteristics of substances and on their (eco)toxicological profile and addressing a proper management of risk related to the exposure to such chemicals without hampering the scientific progress and the competitiveness of the industry.

In order to cover the current lack of information on the safety of NMs and to address the acknowledged regulatory gap, there is a lively activity carried out by both regulators and stakeholders and discussion on the proposals for adapting European legislative framework for chemicals is still ongoing. European Commission is oriented to strengthen the REACH Regulation by means of the amendment of its annexes. The importance to answer to the regulatory request has highlighted the need of a fundamental cooperation between European bodies, scientists and industries to ensure and promote the safe use of nanomaterials


 

DOI 10.12910/EAI2015-034

M. Alessandrelli, S. Castelli, P. Di Prospero Fanghella, M. L. Polci, F. Pettirossi

Contact person: Stefano Castelli - stefano.castelli@enea.it

 

 


1, Stefano Castelli2, Paola Di Prospero Fanghella1, Maria Letizia Polci1,3 2

1Istituto Superiore di Sanità; 2ENEA; 3 Ministero della Salute