Suono e rumore: una differenza “spettrale”

10 Suono e rumore
(download pdf)
In questo articolo divulgativo proponiamo un viaggio nell’affascinante mondo dei suoni, dalla generazione alla percezione, e ai parametri che permettono di distinguere un suono da un rumore. Esaminiamo i motivi per cui lo stesso suono viene percepito in modo diverso se ascoltato all’aperto, in una piccola stanza o in un grande salone, dai quali si ricavano le caratteristiche ottimali dei materiali da usare per realizzare un teatro e una sala da concerto. Infine, spieghiamo perché le onde sonore si propagano con diverse velocità e diverse intensità in aria, nei liquidi o nei materiali solidi, da cui possiamo ottenere una stima quantitativa del rumore proveniente dalla stanza attigua alla nostra

 

Sound and noise: a "spectral" difference


In this informative article we propose a journey into the world of sounds, from generation to perception, and the parameters that allow you to distinguish one sound from a noise. Let us examine the reasons for which the same sound is perceived differently if heard outside in a small room or a large living room, from which we obtain the optimal characteristics of the materials to use to build a theater and a concert hall. Finally, we explain why the sound waves propagate with different speeds and different intensity in the air, in liquid or solid materials, from which we can get a quantitative estimate of the noise coming from the next room

 

 

 

DOI 10.12910/EAI2015-062

D. Murra, G. P. Gallerano, P. Di Lazzaro

Contact person: Paolo Di Lazzaro - paolo.dilazzaro@enea.it

 

 



Daniele Murra, Gian Piero Gallerano, Paolo Di Lazzaro - ENEA, Dipartimento Fusione e tecnologie per la Sicurezza Nucleare - Laboratorio Sorgenti, Antenne e Diagnostiche