A hydrological and geochemical survey of the groundwater resource of Favignana Island

Hydrologial survey
(download pdf)
Small islands suffer water shortage, and tourist pressure makes it even worse: Favignana island is the site that best represents such conditions, due to the contrast between the intense anthropization and the harsh nature of the terrains. The ENEA study hypothesized a solution in identifying the best areas where groundwater is abundant and presents the best conditions to take water samples for anthropic use. With hydrological measurements and chemical analyses, an area theoretically interesting has been identified in the eastern sector, where groundwater is better in quality and just a few meters deep below the ground. Westwards, instead, it is at a lower depth and saltier, due to its more intense contamination with seawater. Yet the amount of available groundwater is everywhere so poor that more intense water sampling is not recommended: people have always been living in good balance with nature, and they know how to manage the island's groundwater resource, fed by rare precipitations, as a supplement to the drinking water supply coming from Trapani

 

Indagine idrologica e geochimica sulle risorse idriche sotterranee dell'isola di Favignana


Le piccole isole soffrono per la scarsità d'acqua, e l'afflusso turistico acuisce il problema: l'isola di Favignana ne è un modello ideale, per il contrasto fra l'intensa antropizzazione e la natura aspra dei terreni. Lo studio dell'ENEA ipotizza una soluzione nell'individuare aree con risorse sotterranee più abbondanti e di migliore qualità, ove concentrare i prelievi idrici. Con misure idrologiche ed analisi chimiche si è individuata un'area teoricamente interessante nella zona orientale, dove l'acqua è migliore e si trova a pochi metri di profondità. Ad ovest, invece, l'acqua è più profonda e più ricca di sali, a causa della più intensa interazione con l'acqua di mare. Ma la quantità di acqua nel sottosuolo è ovunque così limitata da sconsigliare più intensi prelievi: la gente vive da sempre in equilibrio con la natura, e sa gestire la risorsa idrica isolana, alimentata dalle rare piogge, ad integrazione delle forniture di acqua potabile provenienti oggi da Trapani

 


M. Grillini, M. De Cassan, M. Proposito

DOI 10.12910/EAI2015-067

Contact person: Marcello Grillini - marcello.grillini@enea.it