Dai fasci di elettroni ai fasci di fotoni

Fasci di elettroni
(download pdf)
In questo articolo cerco di rievocare al meglio gli eventi e le emozioni che io, insieme ai miei colleghi, sperimentammo in quel periodo in cui io, giovane ricercatore, lavoravo al Centro di Frascati del CNEN. Verso la metà degli anni 70 le attività di fisica delle alte energie svolte in Frascati vennero trasferite dal CNEN all’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) e il personale ebbe la possibilità di scegliere se continuare a lavorare al CNEN (ovviamente in un differente campo di ricerca) o continuare a lavorare nel campo delle alte energie, ma presso l’INFN. Decisi di rimanere al CNEN e, conseguentemente, dovetti cambiare campo di ricerca. Passai così dagli acceleratori di particelle di alta energia ai laser, campo di ricerca nel quale proprio in quel tempo stava partendo un nuovo interessante progetto sulla “separazione isotopica dell’uranio tramite radiazione laser”. L’articolo è concentrato sulle attività di ricerca teorica e sperimentale sviluppate negli anni 70 e 80 presso il centro di Frascati del CNEN su un laser molto particolare che si prevedeva di utilizzare in quel progetto. In questo tipo di laser il mezzo attivo non è costituito da atomi o molecole ma da un fascio di “elettroni liberi” fatto correre lungo una struttura magnetica spazialmente periodica: questo laser è il “Laser ad Elettroni Liberi”

 

From Electron Beams to Photon Beams


In this article I try to report at the best the events and the emotions I experienced, together with my colleagues, when I was a young researcher working at the Frascati Center of CNEN. In the middle of 70’s the high energy physics activities carried out in Frascati were transferred from CNEN to INFN (Istituto Nazionale Fisica Nucleare) and the personnel had the chance to chose to continue to work at the CNEN (obviously in a different research field) or to continue to work in high energy physics, but at the INFN. I decided to remain at the CNEN and, consequently, I had to change my research activity. I moved from the high energy accelerators research field to the lasers research field in which, at that time at the CNEN, a new interesting project on “uranium laser isotope separation” was just starting. This article is focused on the theoretical and experimental development activity, carried out in the years 70’s-80’s at the CNEN Frascati Center, on a quite particular kind of laser to be utilized in that project. In this laser the active medium is not made of atoms or molecules but is a beam of free electrons running along a spatially periodic magnetic structure: this laser is the “Free Electron Laser”

 

 

A. Renieri

DOI 10.12910/EAI2015-089

Contact person: Alberto Renieri - kristinalb@libero.it