Eventi di calore intenso passati e futuri sulle città italiane nelle nuove simulazioni climatiche ad alta risoluzione

Lo sviluppo di proiezioni climatiche su scala territoriale contribuisce alla pianificazione di interventi preventivi per superare la logica dell’emergenza

Eventi calore intenso
(download pdf)
di Alessandro Dell’Aquila e Sandro Calmanti - ENEA

DOI 10.12910/EAI2016-009

 

L’interesse nei confronti della variabilità climatica e delle sue mutazioni su scala locale, negli ultimi anni, si è allargato ben oltre la comunità scientifica, per coinvolgere in maniera sempre più diretta le amministrazioni locali. Gli eventi estremi, come nel caso delle ondate di calore, generano gravi ripercussioni sulle infrastrutture e sulla salute dei cittadini. Attraverso l’attività di ricerca e lo sviluppo di proiezioni climatiche su scala territoriale è possibile contribuire alla pianificazione di interventi preventivi, superando la logica dell’emergenza.

Le proiezioni climatiche disponibili per aree non sempre concordano pienamente sui possibili cambiamenti attesi per il prossimo futuro, in particolare nella rappresentazione di eventi di calore intenso. Occorre dunque comunicare correttamente agli utenti finali l’idea di incertezza associata alle proiezioni climatiche future. Parallelamente, la comunità scientifica deve puntare a migliorare le capacità dei modelli climatici nel riprodurre correttamente tali eventi e più in generale il clima osservato, per rendere più affidabili e fisicamente consistenti le proiezioni climatiche futuri…