Water-energy nexus: la parte oscura del ciclo dell’acqua, cambiamenti climatici ed economia circolare

La pressione sulla risorsa idrica sta spingendo verso nuovi paradigmi di gestione. Le acque di rifiuto sono oggi trattate con rilevante consumo di energia e potenziale emissione di gas ad effetto serra. Invece, le caratteristiche delle acque reflue sono tali da poter permettere un recupero energetico e di materie prime seconde. Le acque di rifiuto, quindi, possono trasformarsi da un costo per la società in un’opportunità a supporto di un’economia circolare

Water energy nexus
(download pdf)
di Alessandro Spagni, Marco Ferraris, Davide Mattioli, Luigi Petta, Claudia Brunori - ENEA

DOI 10.12910/EAI2016-012

 

L’acqua e l’energia sono oggi interdipendenti (water-energy nexus); infatti, l’acqua è utilizzata in tutti i processi di produzione di energia e, allo stesso modo, l’energia è richiesta in tutte le fasi di prelievo, trattamento e trasporto dell’acqua. La crescente consapevolezza della scarsità delle risorse idriche, anche a seguito di eventi catastrofici (uragani, siccità ecc.), la continua crescita demografica, i cambiamenti climatici e il continuo incremento della domanda energetica, hanno fatto emergere la consapevolezza dell’urgenza dell’affrontare le problematiche relative alla connessione tra acqua ed energia…