Soluzioni innovative e strumenti finanziari per le Smart City: ripartire dalle buone pratiche

La capacità delle città di produrre politiche urbane innovative si misura anche con l’abilità di impiegare al meglio le diverse fonti di finanziamento europee e nazionali. Milano, Firenze, Bari tre esempi che, nell’ultimo biennio, hanno avviato progetti sulle linee di finanziamento dedicate alle smart cities

Soluzioni innovative
(download pdf)
di Ilaria Leoni e Stefania Viti, ISPRA

DOI 10.12910/EAI2017-014

 

Il tema delle smart cities negli ultimi anni ha conquistato interesse internazionale e in particolare è stato individuato come una delle priorità dalla Commissione Europea in quanto nuovo approccio in grado di fornire risposte concrete ai bisogni di nuovi modelli nello sviluppo locale e urbano. La traiettoria tracciata è quella di sostenere città sempre più smart, in modo da essere più sostenibili e più competitive insieme.

La capacità delle città di fare innovazione e produrre politiche urbane di nuova generazione si misura anche con l'abilità di impiegare al meglio le diverse fonti di finanziamento europee e nazionali per guidare le varie fasi dei processi di innovazione locale, dalla progettazione partecipata degli interventi alla sperimentazione di soluzioni tecnologiche avanzate

Quali strumenti, metodi e modelli impiegare per finanziare la messa in intelligenza delle città del futuro? …