Moda e sostenibilità, tendenze e prospettive future del settore

Le imprese italiane sono chiamate a interpretare le sfide globali della sostenibilità definendo azioni concrete e distintive e cogliendo le opportunità offerte da una maggiore attenzione agli aspetti ambientali e sociali

Moda-sostenibilita.jpg
(download pdf)
di Luca Andriola, ENEA e Michelangelo Bovi, Sustainability Consultant

DOI 10.12910/EAI2017-059

 

La crescente attenzione nei confronti della sostenibilità ambientale e sociale dei prodotti e dei processi produttivi e il recente cambiamento dei modelli produttivi, l’espansione dei mercati in una dimensione globale e il crescente desiderio dei consumatori di acquistare a breve termine, ha portato alcuni settori industriali ad una crescita considerevole. Uno dei settori industriali che da anni sta vivendo un forte dinamismo e una forte crescita è sicuramente quello della moda (e del tessile/abbigliamento), e l’Italia, soprattutto negli articoli di lusso, è certamente tra i Paesi maggiormente interessati, sia per il know-how che per l’eccellenza dei prodotti venduti in tutto il mondo.

Le dimensioni del mercato tessile statunitense ed europeo sono comparabili, ma l’Europa ha un consumo totale di articoli del tessile/abbigliamento che lo rende il più grande mercato al mondo di questi articoli. In questo scenario l’evoluzione della domanda nel corso degli ultimi venti anni è stata decisamente positiva, evidenziando un tasso di crescita medio annuo del +5,3%. …