Politica locale e biodiversità

cover

Tipo di pubblicazione : VOLUME


Autori: G. Borrelli, P. Carrabba, B. Di Giovanni, L. M. Padovani, R. Palma


Editore: ENEA


pp. 86, 2007


ISBN: 88-8286-193-7


Prezzo: gratuito


 

L’ENBI (European Network for Biodiversity Information), nell’ambito delle attività relative al suo mandato, ha invitato l’ENEA a svolgere un’indagine relativa alle necessità informative espresse dagli Amministratori Locali sulla biodiversità, al fine di evidenziare l’importanza sociale ed economica che essa riveste a livello locale. Questo lavoro si muove quindi su punti specifici, che riguardano gli aspetti sociali e informativi della biodiversità.

La Convenzione sulla Biodiversità del 1992 sancisce a più riprese l’importanza della educazione del pubblico e del ruolo delle comunità locali come determinante al mantenimento del patrimonio esistente di biodiversità.
In questo lavoro gli Amministratori Locali vengono considerati come parte del pubblico, una parte a cui si riconosce, come è logico, un ruolo di congiunzione tra il cittadino e le istituzioni. Un certo numero di Amministratori Locali, a differenti livelli di governo, sono stati pertanto intervistati; è stata inoltre svolta un’analisi della stampa locale sull’argomento e, infine, sono stati riportati quattro contributi sul tema della biodiversità locale.

In sintesi, l’indagine dimostra che esistono conflitti tra le varie Amministrazioni ai differenti livelli di governo. Tali conflitti possono essere superati evitando di eludere due punti nodali e caldi nel percorso, sempre in salita, dell’analisi e della valutazione delle politiche ambientali: quello della partecipazione e quello della informazione e formazione pubblica, aspetti che determinano gli esiti del processo decisionale. Scaturiscono così nuovi impegni per gli Amministratori Locali su:

  • come strutturare il dibattito pubblico sulle politiche ambientali;
  • come anticipare il responso pubblico;
  • come educare e informare il pubblico in materia di ambiente;
  • come progettare e mettere in opera politiche per la tutela della salute, la sicurezza e l’ambiente.

Queste quattro questioni, che attendono ancora risposte soddisfacenti, sono state direttamente segnalate dagli Amministratori Locali. Per gli autori della ricerca, è questo il risultato più rilevante emerso dall’indagine.

 


NON DISPONIBILE IN VERSIONE CARTACEA

SCARICABILE IN RETE

PUBBLICATO IL: 05/01/2007

IN QUESTA SEZIONE