Rapporto sulle tecniche di trattamento dei rifiuti urbani in Italia

Tipo di pubblicazione : VOLUME


Autori: Lorenzo Maria Cafiero, Roberto Caggiano, Valentina Cipriano, Farnoosh Farmand Ashtiani, Pasquale De Stefanis, Vito Iaboni, Riccardo Viselli


Editore: ENEA


pp. 326, 2010


Prezzo: gratuito


 

Il rapporto riassume i risultati di un’indagine conoscitiva condotta da ENEA e Federambiente finalizzata alla caratterizzazione degli aspetti tecnici di progetto e di esercizio dell’impiantistica di trattamento dei rifiuti urbani presente sul territorio nazionale.
L’obiettivo principale dell’indagine è stato quello di mettere a disposizione di quanti sono coinvolti o interessati (istituzioni, operatori, tecnici, amministrazioni, cittadini ecc.) informazioni e dati, quanto più esaustivi ed attendibili possibile, sulle tecniche di trattamento dei rifiuti urbani adottate in Italia, con particolare riguardo a quelle finalizzate al riciclo e al recupero di materia ed energia.

In quest’ottica non sono stati presi in considerazione gli impianti che effettuano esclusivamente operazioni di smaltimento, quali ad esempio le discariche, come pure quelli che trattano, anche a fini del recupero, i rifiuti speciali che derivano dal trattamento di rifiuti urbani (ad es.: impianti di trattamento delle scorie di combustione).

L’esame delle tecniche adottate nelle varie tipologie di impianti ha mostrato un buon livello di sviluppo, in linea con quelli che sono gli standard tecnologici adottati a livello europeo. Inoltre il sistema si dimostra “maturo” al Nord, mentre appare evidente la carenza di impiantistica nelle regioni del Centro-Sud.

Le informazioni e i dati relativi alle caratteristiche progettuali sono aggiornati al 31 dicembre 2008. I dati operativi (quantitativi di rifiuti trattati, recupero di materia ed energia, produzione e gestione dei residui ecc.) sono invece riferiti al 2007.

 

 


NON DISPONIBILE IN VERSIONE CARTACEA

SCARICABILE IN RETE

 

"Rapporto ENEA - Federambiente: il 52% dei rifiuti finisce ancora in discarica"

PUBBLICATO IL: 28/01/2010

IN QUESTA SEZIONE